Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X
Home » Condizioni Generali

Condizioni Generali

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA
 
I beni e/o servizi di cui al preventivo allegato al presente documento, sono offerti esclusivamente alle seguenti condizioni generali di fornitura, che sono e restano parte integrante del preventivo stesso.
 
 Art. 1. - GARANZIA
a) Tutti i nostri prodotti e servizi sono coperti da garanzia, senza alcuna limitazione, come previsto dalla normativa vigente in materia di garanzia dovuta per legge.
b) Qualsiasi vizio o difetto che dovesse emergere nel periodo di copertura della garanzia, dovrà essere denunciato mediante posta elettronica certificata all’indirizzo lanuovarettifica@pec.confartigianato.it oppure mediante FAX al n. 0321-491848. In alternativa resta comunque valida la comunicazione tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno, da inviarsi allo stesso nostro indirizzo di cui al suddetto preventivo. In ogni caso il vizio o difetto riscontrato dovrà essere comunicato nei termini di legge di seguito riportati.
1. Clienti Business: per tutti i clienti che, ai sensi di legge, sono considerati “impresa” o “microimpresa”, ovvero le persone giuridiche per le quali non si applica la Garanzia Legale di Conformità di cui al Codice del Consumo - D. Lgs. 6 settembre 2005 n. 206 - bensì l’articolo 1490 del c.c. - Garanzia per i vizi della cosa venduta - vige l’obbligo di comunicare l’esistenza del vizio entro 8 giorni dalla scoperta del vizio stesso;
2. Clienti Consumatori: per tutti i clienti che, ai sensi di legge, sono considerati “consumatori”, per i quali si applica la Garanzia Legale di Conformità di cui agli art. 128 e seguenti del Codice del Consumo, vige l’obbligo di comunicare l’esistenza del difetto entro 2 mesi dalla data della scoperta del difetto stesso.
Il consumatore può non tenere conto di tale obbligo se il fornitore (c.d. venditore nel Codice del Consumo) ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato. In ogni caso, per la validità della richiesta di intervento in garanzia è obbligo della parte acquirente quello di allegare, alla richiesta di intervento in garanzia, una copia del documento fiscale comprovante l’acquisto del bene per il quale si richiede l’intervento stesso, nonché una copia della scheda di lavorazione eventualmente fornita a corredo del bene e/o servizio fornito.
c) La garanzia, in ogni caso, vale solo ed esclusivamente per le sole lavorazioni e per le sole parti di ricambio da noi fornite.
d) In ogni caso non saremo obbligati ad intervenire in garanzia per i beni e/o servizi non pagati.
 
 Art. 2. - ESCLUSIONI
a) Non sono in ogni caso coperti da garanzia i guasti derivanti dall’attività di rimontaggio e/o installazione eseguiti da parte dell’Acquirente o chi per esso;
b) Non sono in ogni caso coperti da garanzia i guasti e/o sintomi derivanti da uso improprio, uso sportivo (gare e prove), negligenza, imperizia ed elaborazione delle caratteristiche originali del veicolo su cui viene montato l’organo meccanico o parti del veicolo oggetto della fornitura;
c) Non sono in ogni caso coperti da garanzia i guasti generati o derivanti da organi e/o componenti a noi forniti da parte del cliente/committente o chi per esso.
d) Non sono in ogni caso coperte da garanzia le riparazioni per le quali siano già state eseguite attività di smontaggio, anche parziale e/o a scopo diagnostico, senza una comprovabile nostra autorizzazione scritta. e) Non sono in ogni caso coperte da garanzia le riparazioni di organi o componenti facenti parte di una fornitura non pagata. f) Non potranno essere prese in carico le richieste di intervento in garanzia prive della necessaria documentazione comprovante l’acquisto del bene difettoso.
 
Art. 3. – CONDIZIONI DI PAGAMENTO
Le condizioni di pagamento relative al bene da noi fornito …………………………………….. del preventivo allegato (inviato mezzo mail il ………. / ………. / ……….. sono e restano le seguenti: ....................
 
3.1 - In ogni caso, il pagamento della somma stabilita non potrà essere sospeso, ridotto o ritardato, nel caso in cui emergesse la necessità di un nostro intervento tecnico di assistenza o garanzia.
  
 Art. 4. – PATTO DI RISERVATO DOMINIO
Tutti i beni di cui alla presente offerta/fornitura sono venduti esclusivamente con il patto di riservato dominio, pertanto, sino a che non saranno integralmente pagati, si intendono di nostra esclusiva proprietà, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1523 del c.c. In ogni caso il committente si assume tutti i rischi, nonché tutte le responsabilità civile e penali, dirette ed indirette, derivanti dal possesso ed uso dei suddetti beni, già dal momento del ritiro/consegna dei beni stessi.
 
Art. 5. – TRATTAMENTO DATI PERSONALI 
Ai sensi e per gli effetti del Testo Unico sulla Privacy, D. Lgs. 196/03, precisiamo che, in qualità di titolari del trattamento dei dati personali, sarà nostro preciso impegno quello di tutelare, con tutti i mezzi possibili, la Sua/Vostra privacy; in particolar modo nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy e relativamente alla tutela delle Persone ed al trattamento dei dati personali. Tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, lealtà, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti tutti. Inoltre, i dati personali verranno da noi trattati con l'ausilio di mezzi cartacei ed informatici, per le sole finalità riguardanti la gestione delle forniture, per fini contabili e fiscali, analisi di mercato e adempimento degli obblighi di legge.
 
Art. 6. - FORO COMPETENTE
Il Foro competente per ogni e qualsiasi controversia che dovesse sorgere in ordine alla interpretazione, applicazione ed esecuzione delle presenti condizioni generali di fornitura, è quello di Novara, fatte salve le azioni promosse dagli Acquirenti che ai sensi di legge sono considerati Consumatori, per i quali il Foro competente è e resta quello di residenza/domicilio. 
 
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del c.c., l’Acquirente dichiara di approvare le disposizioni di cui sopra ed espressamente quelle relative agli artt. 2. (Esclusioni), 3. e 3.1 (Condizioni di pagamento), 4. (Patto di riservato dominio) e 6. (Foro competente).